Appelli falsi, il buon cuore e il likejacking su facebook e la vostra reputazione online!!!

Guardate questa foto:

 

Un appello commovente ma FALSO!

 

A questa pagina si arriva cliccando su un link contenuto in un appello che sta circolando in questo giorni tra gli utenti facebook di lingua spagnola e inglese.

L’appello dice che questa bimba di solo tre mesi è malata di cancro, e facendo clic su TUTTI i pulsanti mi piace in questa pagina, se si arriva ad un milione di mi piace, la bimba potrà avere i soldi per affrontare l’operazione negli Stati Uniti.

 

Ebbene, è tutto completamente falso: il disonesto creatore della pagina fa leva sulle emozioni (chi non farebbe clic per aiutare un angioletto?) e con i clic richiesti mi fa mettere mi piace su altre pagine sue o di amici suoi.

Dopo aver fatto come indicato nell’appello, vi ritroverete che il vostro mi piace è andato a finire alle pagine qui visibili:

Le pagine verso cui verrete dirottati

Le pagine verso cui verrete dirottati

Si tratta di pagine legati a attori o gruppi musicali. Tutte pagine non ufficiali anche se in qualche caso dichiarano di esserlo.

Un ulteriore risvolto negativo è che ad alcune di queste pagine è possibile cambiare il nome: il vostro mi piace dato incautamente a Robert Pattinson potrebbe diventare un mi piace dato a qualcosa o qualcuno a cui non vorreste essere associati! con un sicuro danno alla vostra reputazione online

Non state aiutando quella bimba ma un pirata ad avere accesso ai vostri dati e a far soldi sulle vostre spalle.

 

Questa tecnica si chiama likejacking.

Il significato è “dirottamento del mi piace”: Il nome deriva dall’espressione hijack in uso ai tempi del proibizionismo in america. significava rubare, dirottandolo, un camion carico dei preziosi e probiti liquori.

Oggi, in tempi di facebook, si parla di clickjacking o likejacking: l’azione dell’utente, fare clic o mettere like (mi piace), viene dirottata verso pagine o, peggio, codici malevoli, diversi da quelli dichiarati apertamente.

Non fatevi ingannare! siate prudenti nel fare clic e mettere mi piace! verificate sempre le fonti: non basta pensare che se l’ha fatto o raccomandato un amico allora ci si può fidare. Sui social network queste disoneste persone contano proprio su questo.

Fate il test pubblicato ieri: ci sono alcuni utili suggerimenti per evitare questi problemi.

Buona navigazione!

Claudio Marchiondelli

Nato a Buenos Aires nel 1961, Italiano per cuore, cultura e legge. Laureato in Analisi dei sistemi informativi, ho lavorato per Lotus Development nel product marketing prima e nella formazione poi. Ho svolto attività di consulenza nel campo Elearning, collaborando con progetti in prestigiose università, come la Bocconi. Autore di un libro sulla Programmazione in Lotus Notes/Domino (Hoepli), oggi mi occupo di social media e cultura digitale.

Comments

  1. […] tecniche astute i furboni del web riescono a fregarvi anche così. (ne ho parlato nel articolo sul likejacking . […]

YT Channel plugin for Wordpress
Marchiondelli.com
Grazie per la tua visita!
Questo sito nasce per passione e con l'unica volontà di condividere informazioni e conoscenza.
I tuoi click e condivisioni sono la mia unica ricompensa.
Se ti sono stato utile e vuoi ringraziarmi, clicca su una pubblicità oppure metti mi piace alla mia pagina facebook.
Oppure consulta la lista dei libri che consigli su amazon...
In ogni caso: GRAZIE!