Girano spesso avvisi di amici in cui dicono che non sono loro ad avere pubblicato certe foto, o certe sconcezze, o che nonostante abbiano impostato la privacy correttamente li hanno derubati di alcune immagini.

Le richieste di permessi di una applicazione

Osservate bene l’immagine qui sopra. Non è una schermata finta, ma di una applicazione usata da ben due milioni di persone.

Leggete bene tutto.

In particolare i tre punti cerchiati in rosso.

Con la richiesta numero 1 vi sta chiedendo di accedere alle vostre foto. TUTTE le foto! Quelle destinate agli amici non solo quelle pubbliche!
Si, avete capito bene… Anche quelle che avete chiuso a chiave con le impostazioni della privacy.

Con la richiesta numero due vi sta chiedendo di poter pubblicare notizie, commenti e foto a vostro nome. L’applicazione farà ciò che vorrà! Potrà prendere le vostre foto e pubblicarle come vuole, quando vuole e con il testo che vuole.

Con la numero tre vi sta chiedendo di poter fare tutto questo anche quando voi non siete collegati a facebook.

Siete sicuri di voler dare tutta questa libertà ad una applicazione?

Alcune implicazioni da tener conto:

  • Le vostre foto e informazioni sono lette dai (per voi) sconosciuti sviluppatori.
  • Possono essere conservate nei loro server
  • La legge sulla privacy valida in Europa potrebbe non proteggervi
  • Sconosciuti pubblicheranno qualsiasi cosa vogliano a sotto nome.

Potrei continuare, ma non voglio terrorizzarvi.

Facebook e le sue applicazioni (che possono esse fatte da terzi) sono strumenti belli e potenti.

Ma da usare con prudenza e buonsenso.

Prima di cliccare sul pulsante “consenti” per poter fare quella cosa così divertente, sì, proprio quella che vi ha suggerito l’amico (di lui vi potete fidare, no?), leggete e pensate… “ma lui avrà letto cosa mi chiedono questi sconosciuti?” “Darei le chiavi della mia casa a quasi signori?”

Vi sembra esagerato?  Pensateci… E commentate! Stasera vi spiego come controllare i permessi che avete già dato e come si può toglierli.

Buona navigazione! Se avete trovato utile o interessante questo articolo, mettete un mi piace, basta cliccare sul pulsante LIKE. Se poi passate da questa pagina… ancora meglio!


Pin It on Pinterest

Share This