cosa sono le liste

 

Le liste Facebook sono forse uno strumento poco utilizzato dai più ma molto utile.

Non sono altro che un elenco di persone (o anche pagine e gruppi) che volete riunire con un unico nome e in base a un qualsiasi criterio vi venga in mente.

Potreste creare una lista per gli amici del bar, una per i colleghi di lavoro, una per le pagine che seguite per passione e una… insomma le possibilità sono tante!

Ma perché crearle? e come?

Ci sono tre buoni motivi:

  1. Privacy.
  2. Pubblicazione mirata dei contenuti.
  3. Lettura selettiva

 

Le liste e la privacy

Facebook offre un controllo molto preciso e granulare della privacy dei vostri contenuti o della vostra presenza in chat.

Le opzioni non sono semplicemente tra il tutto del pubblica e il niente del solo per me

In ogni impostazione in cui è possibile scegliere tra quelle opzioni, potrete usare le liste per limitare la visibilità di un vostro contenuto.

Indicando infatti che una foto, un video, uno scritto sulla vostra bacheca sono riservati ai membri di una certa lista, solo quelli che ne sono membri potranno vederli. E nessun altro.

In alcuni casi Facebook permette di indicare per esclusione chi potrà vedere qualcosa su di voi. Potete cioè dire “questa cosa la possono vedere tutti tranne quelli lì, in quella lista”

Per esempio le foto di quel divertentissimo addio al celibato, dovete avete bevuto un pochino troppo e forse qualche foto è un pochino “oltre”… potreste fare che la vedano solo quelli che c’erano presenti alla stessa festa, creando la lista “addio al celibato” e inserendo i nomi di quelli che c’erano.

Oppure potreste decidere che, è vero, non c’p niente di male e la possono vedere tutti. Ma preferireste non la vedessero i vostri colleghi di lavoro, o il vostro capo.

Potete quindi creare una lista “colleghi di lavoro incluso il capo” e indicare che i membri di questa lista non possono accedere a quelle foto, a quel contenuto.

Infine, potrebbe anche essere un modo per fare che tutte le vostre attività relative ai giochi e giochini vari di Facebook non siano visibili o che lo siano solo a coloro che giocano allo stesso gioco.

Se non giocate ma c’è qualche vostro amico che lo fa e i suoi continui successi e punteggi pubblicati nella sua bacheca vi danno noia… fateli leggere questo articolo e suggeriteli di creare una lista in cui voi non ci siete!

 

Le liste e la pubblicazione mirata dei contenuti

Le liste possono essere usate come uno scudo per la vostra privacy, ma possono anche essere usate come un modo di mirare meglio un messaggio.

Che siate un privato cittadino, un personaggio pubblico o una attività che usa Facebook per rivolgersi ai propri fan o clienti, potreste usare le liste per pubblicare qualcosa che sia di interesse solo per alcuni. Anche in questo caso le liste tornano utili.

Qualche esempio? volete scrivere qualcosa in una lingua che non tutti i vostri amici conoscono: creare ed usare una lista che  includa solo coloro che la capiscano  è la soluzione. E anche una lista per fare una offerta riservata solo a quelli che, dei vostri amici, vivono in una certa zona. E anche una lista che includa tutti quelli che sono venuti al vostro corso o evento. E anche… gli esempi possono essere tanti, sono sicuro che troverete quello che fa per voi!

L’importante è ricordare che con le liste posso creare un pubblico diverso per ogni cosa che pubblicate, e che questo meccanismo può essere usato come scudo (per proteggere un contenuto) o per comunicare in maniera mirata quello che volete a chi dite voi.

Rendendo il dialogo più efficace, meno noioso

Le liste e la lettura selettiva

 

Le liste sono un ottimo strumento per decidere voi stessi cosa leggere sulla vostra finestra Facebook delle notizie.

Come sapete, sono gli algoritmi di Facebook che decidono quali notizie delle migliaia che vengono generate dai vostri amici, conoscenti pagine, gruppi, devono comparire sulla vostra bacheca (news feed).  Questa selezione avviene in base a freschezza della notizia, il tipo di notizia e quanto il sistema giudichi sia interessante per voi in base alle vostre azioni passate.

Se create delle liste però, dal menu a sinistra della vostra bacheca le potete selezionare e vedere soltanto  le notizie pubblicate da chi appartiene alla lista.

Se non volete perdere neanche una sola cosa pubblicata dai vostri amici delle elementari… questo è il modo di farlo!

Per ogni lista è possibile poi decidere quale sia il tipo di aggiornamento che desiderate ricevere.

Basta accedere alla lista  dal menù già indicato e utilizzare il pulsante gestisci lista.

Gestione liste

Potrete cambiarne il nome, modificarne la composizione aggiungendo o togliendo membri oppure, ed è la terza opzione visibile, scegliere il tipo di aggiornamento che desiderate, scegliendo tra:

                • Aggiornamento di stato
                • Foto
                • Giochi
                • Commenti e “mi piace”
                • Musica e video
                • Altra attività

Se il simbolo di spunta è presente significa che riceverete quel tipo di aggiornamento, se invece non lo desiderate, basta toglierlo.

opzione aggiornamenti da mostrare per le liste Facebook

 

 

 

Come crearle

 

Crearle è semplicissimo. Facebook addirittura vi propone delle liste intelligenti, cioè preconfezionate.

Sono quelle che sono create in base alle informazioni del vostro profilo: la città natale o di residenza, alluni della scuola o università che avete frequentato, o della azienda in cui avete lavorato. Hanno tutte il simbolo di un piccolo lampo alla destra del nome.
Se avevate in precedenza delle liste personalizzate, non preoccupatevi: Sono state convertite e conservate da Facebook.
Se comunque sul vostro profilo non avete inserito alcuna informazione utile a facebook per creare liste, vi vengono offerte tre, molto utili:

Facebook mette a disposizione delle liste già preconfezionate e molto utili:

Amici più stretti: Potete aggiungere a questa lista i vostri migliori amici, in modo da visualizzare più contenuti da loro pubblicati nella sezione Notizie e ricevere una notifica ogni volta che pubblicano qualcosa. Fate attenzione perché se inserite qualcuno in questa lista vedrete sempre ciò che pubblica e ne riceverete notifica. Da usare con prudenza e parsimonia!

 Conoscenti: questa lista è destinata agli amici con cui non avete necessità di restare a stretto contatto. Nella vostra sezione Notizie le persone elencate nella lista Conoscenti sono visualizzate meno spesso. Potete anche decidere di escludere queste persone quando pubblicate dei contenuti, selezionando Amici tranne Conoscenti nel pulsante che, per ogni contenuto, vi permette di selezionarne il pubblico.

 Con restrizioni: questa lista è per le persone che avete aggiunto agli amici ma con cui non desiderate condividere contenuti, ad esempio il vostro capo. Quando aggiungete delle persone alla vostra lista con restrizioni, queste potranno visualizzare solo i vostri contenuti pubblici o i post in cui voi o altri le taggate. Una lista molto utile per soddisfare le varie richieste di amicizia, senza urtare certe sensibilità rifiutandole, ma impedendo comunque (e in automatico) loro di vedere tutto ciò che non sia classificato come pubblico.

 

Per creare una nuova lista personalizzata potete seguire due strade, la prima è utile quando avete appena aggiunto qualcuno tra gli amici:

  1. Accedete al suo diario
  2. Sulla sua foto di copertina, cliccate su Amici nell’angolo in basso a destra
  3. Cliccate su Aggiungi a un’altra lista… nel menu che appare
  4. Scorrete verso il basso e cliccate su + Nuova lista
  5. Digitate il nome della nuova lista e premete Invio

 

menu liste Facebook

oppure potete accedervi dal menu a sinistra della vostra finestra Facebook, dove sono elencate le liste, accedere al loro elenco completo, che è disponibile anche seguendo questo link:

http://www.facebook.com/bookmarks/lists

e utilizzare il pulsante crea una lista

Come usarle

Usarle è molto semplice: ogni volta che pubblicate un contenuto, sia questo un post, una foto, un video, un album o qualsiasi altra informazione che inseriate in Facebook, avrete la possibilità di scegliere il pubblico a cui è rivolta, tramite lo strumento di selezione, cioè questo pulsante:

selettore pubblico Facebook

 

 

l’esempio riportato lo mostra presente nella creazione di un post, ma è disponibile per qualsiasi contenuto anche pubblicato in passato o di cui sia possibile gestire la privacy.

Ricordate che Facebook memorizza l’ultima scelta fatta da voi e ve la propone come scelta standard per le pubblicazioni successive.

In pratica, se la volta scorsa quello che avete pubblicato era indicato come riservato agli  amici, questo sarà il pubblico prescelto ogni volta in automatico e finché non indicherete qualcosa di diverso.

Come potete osservare, le prime 4 voci sono quelle preconfezionate:

Pubblica: chiunque potrà vedere o leggere ciò che avete pubblicate, anche s neon è un vostro amico. Inoltre il contenuto così etichettato sarà disponibile ai motori di ricerca e al graph search di Facebook.

Amici: solo coloro che sono Amici potranno vedere questo contenuto. Ma attenzione, anche i conoscenti!

Amici tranne conoscenti: in questo caso sono esclusi coloro che avrete inserito nella lista conoscenti

Solo io: potrebbe sembrare un controsenso, ma facendo questa scelta potete iniziare a scrivere qualcosa e “pubblicarlo” come bozza, se non avete ancora finito. Cambierete l’impostazione di privacy quando lo avrete concluso. Oppure potete così tenere per voi ogni attività ludica…

Personalizzata: Scegliendo questa opzione è possibile scegliere con chi  condividere ma anche e sopratutto con chi non condividere!

Nella finestra che si presenta in questo caso, come potete vedere, è possibile decidere se quello che state per pubblicare sia visibile a tutti gli amici tranne che a tizio (o una lista di persone), per qualunque motivo sia.

privacy personalizzata Facebook

 

 

Tutte le opzioni successive del selettore del pubblico sono le liste che avete creato o che Facebook vi fa trovare pronte.

Scegliendone una, solo i membri di quella lista potranno vedere ciò che vate pubblicato.

Se avete persone che vi seguono ma non capiscono l’italiano e volete pubblicar e per loro in inglese, basterà creare una lista che le contenga.

Se volete proporre qualcosa solo a color che abitano nella vostra città natale, o in quella di residenza, o che hanno partecipato alla vostra festa… basterà, di nuovo, creare una lista solo per loro e sceglierla nel pubblicare quella proposta.

Vi consiglio però di non considerare mai queste opzioni come misure di sicurezza che permettono di proteggere i vostri contenuti da una loro diffusione abusiva e incontrollata.

Anche se avete escluso delle persone, infatti, niente impedisce che, tra coloro che invece possono vedere ciò che avete pubblicato, ci sia qualcuno che si prende la briga di farlo sapere al mondo e anche a quelle che avevate escluso. I modi per farlo sono tanti, a cominciare da una banale cattura delle schermo!