Cosa sono le storie perdute di Facebook? Tra le tante storie che gli amici e pagine che seguite pubblicano, Facebook con il suo algoritmo (di cui ho scritto qui) seleziona quelle che ritiene più interessanti per voi stessi.
Quelle non selezionate diventano le storie perdute di Facebook: storie che non compariranno nel vostro diario (o meglio, newsfeed) a meno che non andiate a leggerle direttamente nella bacheca della persona o della pagina che le ha pubblicate.
In realtà una alternativa per non perdere certe notizie c’è sempre stata: si possono creare e usare delle liste in cui includere persone o pagine di cui si vuole ricevere aggiornamenti. Le liste (di cui ho parlato qui, qui e qui) sono un ottimo sistema per classificare le fonti di notizie secondo gli argomenti di interesse: potete crearne una per ricevere le notizie di tutte le pagine che seguite con argomento sport o tecnologia o cake design. O una lista con tutti gli amici del bar. A vostra scelta.

Facebook sta sperimentando però un nuovo servizio, e ha creato un link ad una pagina in cui vengono mostrate le storie che potrebbero interessarvi (secondo loro) ma che, per qualche motivo l’algoritmo non ha selezionato.

Il link è questo: https://www.facebook.com/feed/missed_stories

Potrebbe non essere disponibile a tutti, ma se per voi risultasse attivo, vedrete una schermata di questo genere:

le storie perdute di Facebook

 

Potete a questo punto semplicemente scorrere le notizie che trovate e leggerle, come fareste normalmente nel vostro newsfeed, oppure potete interagire con le notizie.

Che significa?

Potete commentare, condividere, mettere mi piace. Così facendo offrite una opportunità di riscatto a queste notizie perdute: queste interazioni servono a Facebook e al suo algoritmo a capire ancora meglio cosa vi interessi e quali siano le notizie che leggete più volentieri.
Per cui più spesso mettete mi piace (o condividete, o commentate) alla notizia di una persona o pagina, più sarà probabile che in futuro quella notizia non sia più una notizia perduta ma una notizia che sarà mostrata insieme alle altre, normalmente, nella vostra bacheca.

 

Buona giornata! e se vi è piaciuto, seguite il mio blog oppure il mio account twitter o la pagina Facebook!