esempio di password in teoria sicuraEbbene si. Un altro articolo su come scegliere una buona password. Credo non sia male ripassare un pochino alcuni concetti e ripetere alcuni trucchi che possono aiutarvi a creare una buona password.

Non vi preoccupate, non è un trattato esoterico ne (lo spero) noioso. Certamente alcuni puristi storceranno un pochino il naso.

Ma credo che non valga a nulla creare un sistema supersofisticato, con password complesse e ricercate (che non sono comunque una garanzia) se poi chi lo deve usare è costretto a ricorrere a scorciatoie (il classico bigliettino con la password messo vicino al pc).

Ecco! Buona password… Che significa?

Una buona password deve essere

  1. Difficile da indovinare
  2. Facile da ricordare

Uhm…. Non molto facile coniugare entrambe le cose, vero? Infatti molti cadono in due trappole, ampiamente sfruttate da molti hacker:

  • Password troppo semplici
  • Password legate a qualcosa di personale (data compleanno, nome della figlia, ecc, ecc..)

Se una password deve essere difficile da indovinare molti vi faranno credere che deve essere per forza lunga e complessa. Vi suggeriranno password tipo Df12$ert59

Quella password è costruita bene, infatti. Ha alcune caratteristiche che la rendono più sicura:

  • Usa una combinazione di maiuscole e minuscole
  • Usa anche caratteri numerici e speciali
  • È abbastanza lunga
  • Non è legata ad alcuna informazione personale della persona che la debba utilizzare.

Ma è anche difficile da ricordare. Se la persona che la utilizza, per ricordarla, la scrive su un foglietto lasciato più o meno alla mercé di tutti… Quei meccanismi non servono a niente.

Come fare allora?

Potreste crearvi una password sicura procedendo in questo modo:

Scegliete una frase di almeno una decina di parole e che sia per voi facile da ricordare, per esempio una aforismo, proverbio o verso di poesia che via piaccia (ma questo lo sapete solo voi!)

Potreste, per esempio, scegliere la frase:

 E qualcosa rimane tra le pagine oscure e le pagine chiare

Ora prendete solo le lettere iniziali di ogni parola, così:

E Q R T L P O E L P C

Ignorando gli spazi, la password potrebbe essere

EQRTLPOELPC

Potrebbe già essere una buona password, ma possiamo migliorarla facendo che alcune lettere siano in minuscole e altre in maiuscole. Sempre con lo stesso criterio in mente, cioè che la password deve essere difficile da indovinare ma facile da ricordare, si potrebbe decidere che siano maiuscole solo le lettere che corrispondono a un numero che solo noi sappiamo. Ognuno può fare una scelta diversa, basta che non sia troppo ripetitiva o banale: alternare maiuscole e minuscole, per esempio, sarebbe troppo facile da indovinare. In questo esempio potremmo scegliere il numero 14569

 

La nostra password quindi diventa:

EqrTLPoeLpc

Ma ancora non soddisfa gli altri due criteri: contenere anche numeri e caratteri speciali.

Anche qui potremmo usare una regola, solo nostra, facile da ricordare.

Una lettera a caso, che sia anche l’iniziale di un numero, verrà sostituita dal numero stesso.

La password quindi cambierebbe così se scegliessimo la t sostituendola col numero tre.

Eqr3LPoeLpc

E il carattere speciale? Possiamo procedere più o meno allo stesso modo, e scegliere di sostituire la c con una bella Chiocciola.

Ecco la nuova password: EqrTLPoeLp@

Certo, non assomiglia molto a quella da qui siamo partiti, ma è comunque facilmente associabile alla frase di partenza:

 e qualcosa rimane tra le pagine oscure e le pagine chiare

un suggerimento ancora: non usate la stessa password per ogni cosa! Con questo sistema potete generarne quante ne volete!

Vi ricordo poi che facebook permette di avere, oltre alla password principale, anche delle password specifiche per le applicazioni, ne ho parlato in questo articolo: facebook ancora più sicuro!

Facebook permette anche di creare delle password monouso, da utilizzare per gli accessi fatti da luoghi pubblici, o comunque da computer di cui siamo ospiti, come accade, per esempio, in un internet cafè.

Piccoli accorgimenti per una navigazione più sicura!
Buona navigazione! Se avete trovato utile o interessante questo articolo, mettete un mi piace, basta cliccare sul pulsante LIKE. Se poi passate da questa pagina… ancora meglio!